12 motivi per cui l'Onorevole JFK è stato assassinato. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

12 motivi per cui l'Onorevole JFK è stato assassinato.

Altri
 


In occasione della parziale diffusione di documenti segreti sull'omicidio di JFK vi presentiamo le seguenti informazioni, la prima parte sono considerazioni estratte da scritti di Neil Keenan, molto attivo nel denunciare fatti segreti e corruzioni. La seconda parte è il discorso che JFK intendeva pronunciare a Dallas. La terza parte è un estratto dai Phoenix Journals dove G.C. Hatonn, cioè Aton, cioè Primo Creatore, ci rivela la verità su quel fatidico avvenimento.


12 motivi per cui l'Onorevole JFK è stato assassinato.


Traduzione automatica. Mj12 = Majestic12

NEIL KEENAN UPDATE | IL COLLEGAMENTO TRA 9/11, JFK E I GLOBALI DEI COLLATERALI | Neil Keenan

Entro il 1963, questa alleanza riuniva le proprie risorse finanziarie per creare l'accordo di Green Hilton Memorial, firmato da John F. Kennedy e dal presidente Soekarno e terminato il 14 novembre 1963.

Questo accordo è stato quello di utilizzare i conti globali di garanzia per progetti di sviluppo globale e umanitari (insieme a una nuova nota di tesoreria statunitense, una nuova nota sovranazionale / internazionale sostenuta dall'oro e porterebbe fine al sistema della Federal Reserve e alla CIA). Solo 8 giorni dopo, JFK è stato assassinato.

Subito dopo il passaggio di Kennedy, il presidente Soekarno è stato spinto dal potere per mezzo di un colpo di stato. Nel 1968, Bush, Kissinger, Rockefeller e altre famiglie influenti hanno creato un falso erede dei diritti dei Global Collateral Accounts. Fino alla scrittura di questo articolo nel mese di novembre del 2015, questi conti sono stati illegalmente e fraudolentemente utilizzati dal sistema bancario centrale.

Estratti da:

Chi ha ucciso JFK? E perché lo hanno fatto?

Pubblicato il 20 novembre 2013, da stateofthenation2012

Quello che segue è un elenco di dieci motivi per cui JFK è diventato l'uomo più mirato in America nel 1963. Ognuna di queste 10 spiegazioni in piedi da solo sarebbe considerata estremamente pericolosa per la vita di qualsiasi presidente seduto negli Stati Uniti. E questi sono solo i primi dieci; ci sono molte altre iniziative coraggiose intraprese da JFK che lo hanno spinto contro il TPTB (The Powers That Be). Pertanto, la vera questione è come JFK è riuscito a sopravvivere finché lo ha fatto.

(1) JFK ha rilasciato l'ordine esecutivo # 11110 che ha essenzialmente disabilitato il sistema di riserva federale. Questo sindacato internazionale di criminalità è un cartello privato privato senza riserve e non è federale, in quanto i suoi proprietari sono più stranieri che domestici. Come il presidente Andrew Jackson, sapeva che la FED doveva andare se dovesse essere libera dalla schiavitù permanente di debito per gli USA.

Inutile dire che i banchieri NWO non avrebbero tollerato tale audacia, e JFK sapeva che avrebbe pagato il prezzo più grande.

(2) JFK si è impegnato a chiudere la CIA poco dopo l'operazione fallita di Bay of Pigs. La CIA è il granddaddy di tutti i neri e dei psyops in tutto il mondo, inclusi tutti i principali eventi terroristici prima e dopo il 911. Con un enorme e irrinunciabile finanziamento nero di bilancio molti programmi illegali, JFK capì che la CIA era il proverbiale canone sciolto. Il suo incarico del direttore della CIA, Allen Dulles, si è rivelato l'ultima paglia. Così fu il suo voto di "spezzare la CIA in mille pezzi e spargerlo nei venti".

(3) JFK stava implementando piani per porre fine alla guerra del Vietnam. La sua mancata prosecuzione della guerra ha infastidito la Chiesa cattolica romana, il principale istigatore della guerra. Come primo presidente cattolico romano, ha reso chiaro durante la sua campagna che avrebbe agito con totale indipendenza dall'influenza del Vaticano e sempre governava come dettata dalla sua coscienza. Terminare la guerra del Vietnam si è trasformato in nell'ordine del giorno della politica estera del primo numero di JFK, che lo ha messo in gravi difficoltà con l'intero governo mondiale delle ombre.

(4) Il JFK si oppone vigorosamente al piano di Israele di sviluppare armi nucleari. La sua posizione senza compromessi infuriò il primo ministro israeliano David Ben Gurion e gli portava l'ira del MOSSAD. Un Israele nucleare era un obiettivo essenziale di coloro che avrebbero controllato le riserve di petrolio e gas in tutto il Medio Oriente. JFK era ben consapevole delle intenzioni di Israele di terrorizzare l'intero Medio Oriente con minacce di armageddon nucleari.

(5) JFK stava procedendo con i piani per rivelare informazioni altamente classificate riguardo alla verità su UFO e la presenza aliena sul pianeta Terra. "Era l'unico membro di Majestic 12 che voleva che fosse piena divulgazione al popolo americano". Quelle Entità Biologiche Extraterrestre esistevano affascinate da JFK e sentiva che la nazione aveva il diritto di sapere. Tali rivelazioni non sarebbero mai consentite da coloro che controllano i media principali e dettano la governance mondiale.


(6) JFK ha emesso un avviso diretto a tutte le società segrete che operano sul suolo statunitense. Gli Illuminati non erano contenti! Prendendo misure concrete per esporre i loro ordini segreti e operazioni clandestine, si è messo a grande rischio e la sua intera Amministrazione in grave pericolo. Tuttavia, JFK sapeva che le sue rivelazioni senza precedenti a questo proposito hanno sigillato il suo destino. È stato persino affermato che egli è andato a Dallas per essere stato completamente informato della trama di omicidio.

Inoltre, sapeva che era impotente per impedire un colpo di stato segreto progettato e eseguito dalle società segrete.

(7) Il fratello di JFK e il procuratore generale americano, Robert F. Kennedy, hanno lanciato una guerra senza precedenti sulla criminalità organizzata, in particolare sulle famiglie mob e NYC. Ovviamente la mafia americana non è stata contenta, specialmente dopo che essi avrebbero contribuito a far ruotare il necessario voto di Chicago (e quindi i voti elettorali dell'Illinois) nel favore di JFK per vincere le elezioni. Bobby, stesso, ha ammesso che il suo aggressivo perseguimento della folla potrebbe aver causato la scomparsa di suo fratello.

(8) JFK ereditò il più intensa politica estera conosciuta come Cuba, così come l'intenzione della CIA di assassinare Fidel Castro. La crisi missilistica cubana ha avuto ampie ramificazioni per la sua presidenza, così come per la guerra fredda. La sua indipendenza decisionale in tutta la crisi, in particolare il suo uso di surrogati personali e processo non convenzionale, non sarebbe tollerato. Tuttavia, è stato il fiasco della Baia dei Maiali (BOP) e il ritiro del sostegno dell'Aeronautica dall'operazione che ha trasformato la CIA contro di lui per bene.

(9) JFK ha assunto la torcia dei diritti civili in un modo che nessun altro Presidente ha fatto durante il XX secolo. Il suo abbraccio del Movimento dei Diritti Civili si avvicinò a lui molti che avrebbero cercato di sabotare i suoi sforzi "con tutti i mezzi necessari". Come la Grande Speranza Bianca, JFK (e RFK) sono stati considerati una minaccia per coloro che dividerebbero e governavano attraverso l'affermazione di odi razziali.

Il Deep South era quindi un ambiente favorevole per mettere in scena l'assassinio, proprio come i suditi uccisero Abraham Lincoln dopo la guerra civile.

(10) I JFK avevano nemici molto gravi e potenti sotto forma di Lyndon B. Johnson, George HW Bush, Richard N. Nixon, J. Edgar Hoover, Allen Dulles e la corona britannica le cui intenzioni erano ben note dal suo ambasciatore padre, Joseph P. Kennedy. L'intera struttura globale del potere, in particolare il Complesso militare-industriale americano, e le sue numerose società segrete e le organizzazioni segrete, erano enormemente vestite contro di lui. Il governo dell'ombra del mondo era determinato a fare un esempio [UNFORGETTABILE] di lui.

Non c'è dubbio che la guerra sponsorizzata dall'impresa istituita in Viet Nam non sarebbe stata fermata da un presidente amante della pace che ha imparato dalle sue esperienze nella seconda guerra mondiale. Il complesso militare-industriale globale (MIC) ha già implementato il suo ordine del giorno garantendo una guerra perpetua. Tuttavia, Kennedy non voleva far parte, ma sembra aver trascurato di vedere che il suo vicepresidente Texas era uno dei primi movimenti politici dietro l'agenda.


#############################################################


Il discorso che JFK intendeva pronunciare il giorno in cui fu assassinato.


by JFK.

Traduzione Linda Wingruber

Presidente Kennedy: miei concittadini, popoli del mondo, oggi annunciamo il viaggio in una nuova era. Un’era, quella dell’infanzia dell’umanità, volge verso la fine e sta per iniziare una nuova era.

Il viaggio di cui parlo è pieno di sfide sconosciute, ma io credo che tutti i nostri “ieri”, tutte le lotte del passato, non erano altro che la preparazione della nostra generazione alla vittoria.

Cittadini del mondo, noi non siamo soli. Dio, nella sua infinita saggezza, ha pensato bene di popolare il suo universo con altri esseri, creature intelligenti come siamo noi stessi.

Con quale autorità posso affermare ciò? Nell’anno 1947, le nostre Forze Militari recuperarono, nel desolato deserto del New Mexico, i resti di un velivolo d’origine sconosciuta. La scienza, ben presto aveva determinato che questo veicolo proveniva dagli spazi estremi dell’universo. In seguito il nostro governo è entrato in contatto con i costruttori di questo veicolo spaziale.

Benché queste informazioni possano sembrare incredibili – e piuttosto terrificanti – vi chiedo di non accoglierle con irragionevole paura o pessimismo. Quale vostro Presidente vi assicuro che questi esseri non intendono farci del male.

Al contrario, essi promettono di aiutare il nostro paese a vincere i nemici dell’umanità intera, sparsi ovunque: la tirannia, la povertà, la malattia, la guerra.

Abbiamo constatato che essi non sono i nostri avversari, bensì i nostri amici.

Insieme a loro possiamo creare un mondo migliore. Tuttavia, non posso assicurarvi che la via da percorrere sia priva di inciampi e passi falsi.

Ma credo fermamente che abbiamo trovato il vero destino del popolo di questo grandioso paese: guidare il mondo in un futuro meraviglioso.

Nei giorni, settimane, mesi a venire verrete a sapere di più su questi visitatori, sul perché essi sono qui e sul perché i nostri leader vi hanno tenuto nascosto così a lungo la loro presenza.

Vi chiedo di guardare il futuro non con timore bensì con coraggio. Perché, nella nostra epoca, possiamo realizzare l’antica visione della pace sulla Terra e prosperità per tutta l’umanità.

Dio vi benedica.


###########################################################



Il cielo sarà protagonista e Kennedy.


Mj12 = Majestic12

E' apparso su Youtube un filmato sull'omicidio di J.F.Kennedy, quindi colgo l'occasione per presentare questo documento tradotto e ricavato da il Phoenix Journal N. 3.

http://www.youtube.com/watch?v=18mRE5sQrsM&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Egodlikeproductions%2Ecom%2Fforum1%2Fmessage831698%2Fpg1&feature=player_embedded

Vi presentiamo una parte del Phoenix Journal N. 3 ed è attuale perché ci spiega qualcosa sulla conquista dello spazio, visto che sembra che dallo spazio stiano per giungere novità strabilianti.

Io riporto il testo scritto da Gyeorgos Ceres Hatonn , tradotto dall'inglese, ed alcuni commenti miei per quelle parti che fanno riferimento ad altri capitoli del libro.

Hatonn sta tenendo delle lezioni ad un uditorio composto di allievi e spiega loro cosa accade sulla Terra. Il periodo storico di questo messaggio è la metà degli anni ottanta, molto è poi cambiato dopo, ma non questi fatti narrati.

Gyeorgos Ceres Hatonn:

L'ultimatum di Kennedy.

Presentiamo il presidente John F. Kennedy. Il programma spaziale "ufficiale" è stato veramente potenziato dal presidente Kennedy nel suo discorso iniziale, quando ha dato disposizioni perché gli Stati Uniti mandassero un uomo sulla Luna prima della fine della decade. Anche se apparentemente innocente, nella sua concezione, questo mandato ha consentito ai responsabili di canalizzare vaste cessioni di denaro in "Black Projects" e nascondere il VERO programma spaziale al popolo americano.

Un programma molto simile è stato in attività nell'Unione Sovietica e con la stessa funzione. In realtà, una base comune Alieni, Stati Uniti, Unione Sovietica era già esistente sulla Luna nel momento in cui Kennedy ha detto quelle parole nel discorso dell'indirizzo politico del suo mandato. Il 22 maggio 1962 una sonda spaziale è sbarcata su Marte e ha confermato l'esistenza di un ambiente che avrebbe potuto sostenere la vita. Non molto tempo dopo è iniziata seriamente la reale costruzione di una colonia nel pianeta Marte.

Oggi ( a metà degli anni 80 ! ), amici, le città esistono su Marte e sono popolate da persone appositamente selezionate provenienti da diverse culture e professioni prese da tutta la Terra (suona familiare?).

E' stata mantenuta una sciarada pubblica per l'antagonismo tra l'Unione Sovietica e gli Stati Uniti in tutti questi anni con il fine di finanziare progetti con la scusa della difesa nazionale, mentre in realtà siete più che alleati. In quale altro modo sarebbe possibile distogliere una così immensa quantità di fondi ?

Oplà ! Giusto stando lì (nel suo incarico) il Presidente Kennedy ha scoperto una parte della verità sulla droga e sugli alieni.

Autore:
Il Presidente Kennedy era un "outsider" non faceva parte del gruppo che controllava la politica in quel momento. Il gruppo MJ-12 era stato costituito per nascondere alla umanità i contatti presi con gli Alieni e mantenere la potenza che ne sarebbe derivata. Le alternative erano 3, la 1 fu presto abbandonata. Erano una delle conseguenze del patto con gli Alieni.

Gyeorgos Ceres Hatonn:
(Kennedy) Ha stabilito un ultimatum nel 1963 al gruppo MJ-12. Ha assicurato loro che se non fosse riuscito a risolvere il problema della droga, avrebbe certamente potuto con loro e le teste sarebbero cadute. Ha informato il MJ-12 che intendeva rivelare al popolo Americano la presenza degli alieni entro il successivo anno e ordinò di sviluppare un piano per dare corso alla sua decisione.


Il Presidente J. F. Kennedy non era membro del "Council on Foreign Relations" e non sapeva nulla della alternativa 2 o dell'alternativa 3. Le operazioni al riguardo erano supervisionate internazionalmente da un comitato esecutivo noto come il "POLICY COMMITTEE". Negli stati Uniti sono state supervisionate dal MJ-12 ed in Unione Sovietica dalla organizzazione sorella.

La decisione del presidente Kennedy provocò il terrore nei cuori di quelli in carica. Il suo assassinio è stato ordinato dal "POLICY COMMITTEE" e l' ordine è stato eseguito da agenti del MJ-12 a Dallas, Texas.

Sì, miei cari, il presidente John F. Kennedy è stato ucciso dall'agente segreto che guidava la  sua macchina nel corteo. L'atto è chiaramente visibile nel film del delitto ripreso quel giorno. Tutti i testimoni che sono stati abbastanza vicini alla macchina per vedere William Kennedy Greer sparare sono stati, a loro volta, tutti uccisi entro i due anni dalla manifestazione. La signora Kennedy è stata risparmiata solo attraverso l'intimidazione e la paura e l'ipotesi che lei era così sconvolta che scambiò Greer come se sparasse ad un sospetto.

La commissione Warren è stata una farsa e la maggior parte dei costituenti erano membri del "Council on Foreign Relations". Essi sono riusciti ad ingannare il popolo americano. Molti altri patrioti che hanno tentato di rivelare il segreto sugli alieni  sono stati assassinati negli anni trascorsi.








 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu