A Tutti il vostro lume della ragione e Potete cambiare la vostra Mente. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

A Tutti il vostro lume della ragione e Potete cambiare la vostra Mente.

Padre/Madre e Entità Superiori
 


A Tutti il vostro lume della ragione e Potete cambiare la vostra Mente.


http://heavenletters.org/beyond-your-ken.html e http://heavenletters.org/you-can-change-your-mind.html

( traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)


Al di là del lume della ragione.


Heavenletter # 6133  Pubblicato il:  9 settembre 2017.

Dio ha detto:

In tutto il mondo, voi vi trovate nel posto preciso in cui vi trovate. Vivete in un certo punto del globo. Vivete in una certa strada. Vivete ad un determinato indirizzo numerato. In questo momento siete in una certa stanza della vostra casa seduti su una certa sedia, o forse state facendo acquisti in un certo negozio nell'Universo.

Non è incredibile? Di tutti i milioni di persone nel mondo, ogni persona è da qualche  specifica parte. Deve essere che voi siate in un posto assegnato. Non può essere che voi esistiate a caso, non importa quanto possa sembrare così. Può essere che voi siete stati buttati per aria e siete atterrati nel luogo in cui dovevate entrare per caso e non per certezza?

Domani potreste essere da qualche altra parte. Domani potreste essere su un aereo che vola verso una diversa destinazione per una visita a vecchi amici o per un viaggio d'affari in un altro luogo dell'Universo. Può qualunque cosa essere casuale, o è tutto pianificato da una Intelligenza Master? Non pianificato come voi sapreste sia progettato, non capito, ma gloriosamente orchestrato. Questo è tutto al di là del vostro lume della ragione.

La vostra presenza non può essere accidentale. Questo deve essere stato tutto un assegnamento. Chi ha fatto questo assegnamento? Lo avete fatto voi, o vi è stato assegnato, o entrambe le cose con un accordo reciproco o senza nessun accordo? Come?

Quanto è sconcertante o ordinario tutto questo?

Voi potete vivere in una capanna in campagna o in un grande palazzo della città. Ognuno sulla Terra è da qualche parte esattamente in questo momento e non altrove.

Alcuni possono vivere in una casa albero. Alcuni possono vivere al primo piano o in un seminterrato o all'ultimo piano di una grattacielo. A cosa si può attribuire questo?

C'è un computer da qualche parte che calcola tutto questo? È vero che siete nel posto giusto al momento giusto anche quando scoprite di essere in quello che potrebbe essere chiamato il posto sbagliato nel momento sbagliato, e che ancora sia corretto?

Quanto è Libero Arbitrio, e quanto è Destino? Come davvero vi destreggiate da soli? E perché è importante? Sembra importante. Attraverso quale probabilità o improbabilità vi attaccate tanto su una questione? Sembrerebbe che tutto sia destinato o tutto è per caso, ma come si può lasciare che tutto sia per caso, sì o no?

Allo scoccare di mezzogiorno voi siete nati in una certa posizione e apparentemente solo lì, ma vi siete avventurati a vivere in più di una dimensione alla volta, anche se lo spazio e il tempo non esistono. Come può esistere una tale apparente contraddizione in mezzo a tanta consistenza?

Quanto sono strani il vostro apparente aspetto sulla Terra e anche la scomparsa predestinata di questo corpo apparente? Come può sembrare così importante ai Miei Terrestri comprendere questa apparente visita soprannaturale, tra le vostre sulla Terra? Eppure chi siete? È incontrovertibile che in qualche modo voi esistete qui per un tempo di passaggio, anche se incredibilmente è come, per molte parti, in un Sogno che è sognato.

Quanto siete diverso? Tu sei un padre o una madre, o una sorella o un fratello, un figlio o una figlia, una persona attiva o un recluso e varie gradazioni intermedie.
Un giorno indossate un cappotto rosso e un altro giorno una giacca  e …

In mezzo a che cosa siete e cosa fate qui, al di là di quello che vi sembra di fare in un dato momento? State lavando il pavimento in questo momento, o forse state scalpicciando sul pavimento, o agitando un tappeto, o facendo un pisolino. Tutte le possibilità. Tutte le previsioni e tutte le necessità apparenti e tutte le abitudini e tutte le sorprese avvolte in una.

In che mondo vi trovate, non sapete come ci siete arrivati, per quanto tempo siete qui e c'è un lungo elenco di domande senza risposta, per vostra soddisfazione. Siete un pezzo di un puzzle che non sempre si incastra, o no?

Tra tutte le possibilità, voi siete una delle tante. Siete stato scelto e da chi? Perché siete qui e cosa siete qui per fare, o no? Chi siete voi, carissimi? Perché tu?
Come potete tenerne conto? Qual è la storia?


Potete cambiare la vostra mente.


Heavenletter # 6132  Pubblicato il:  8 settembre 2017.

Dio ha detto:

Il più caro dei miei figli fa delle ipotesi. Naturalmente, se dovete intraprendere un progetto nella Vita, dovete partire da qualche parte. Non potete aspettare finché non siete infallibili, prima di iniziare. Ora incominciate con una premessa. E una premessa non è scolpita nella pietra. La vostra premessa e le ipotesi, le concezioni e le idee sbagliate possono piegarsi, ruotare e crescere. Iniziate da qualche parte e le vostre basi cambiano. Questa è una parte della Vita sulla Terra.

Nella Storia complessiva della Vita, una volta la Terra era considerata piatta, e ora è considerata rotonda. Le idee cambiano. La mente dell'uomo cambia.

Voi sapete molto. Certamente, avete imparato molto. Eppure, a volte può sembrare come se non aveste imparato niente. Spesso vi siete persi lungo la strada. Può anche essere un buon posto per sapere che non sapete tutto quello che avevate sperato. Sì, la vita vi sorprende abbastanza spesso. Può essere una sorpresa che amate, o può essere una sorpresa che vi fa girare la testa.

C'è molta delicatezza nella vita. Voi volete avere fiducia, ma non volete essere troppo fiduciosi. Dio vieta che voi siate un sapientone. Certamente non volete essere trincerati dietro un punto di vista quando, in questo mondo, ci sono tutte le possibilità.

Con questa consapevolezza, espellereste tutti i pregiudizi. Quanto più tempo e amore avreste a disposizione? Quanto sarebbe facile vivere. Quanto liberi. Quanto è divertente, quando non c'è bisogno di essere assegnati a qualcosa, per come potete aver pensato che fosse necessario.

Ah, ci sarebbero camere per tutti nell'albergo. Quanto rilassarsi e sentirsi libero, quando non siete obbligato ad essere nel “giusto” e, quindi, di conseguenza qualcun altro è obbligato a sbagliarsi. Avreste potuto pensare che tale libertà sarebbe inquietante, quando potrebbe essere abbastanza rilassante, come un dato di fatto. Questo potrebbe essere un peso che buttate via. Che sollievo.

Che cosa bella quando, in effetti, non dovete essere il più bello di tutti. Che cosa bella quando non c'è una gara da fare, quando siete fuori dalla morsa, quando siete fuori dalla folla e non dovete dimostrare nulla. Come libero, per essere sollevato da responsabilità che non è mai stata vostra. Cosa levereste di pesante dalla testa? Sareste libero come un uccello.

Volete sapere altro? Anche il mondo sarebbe libero come un uccello. Il mondo  decollerebbe. Si conoscerebbe la Pace. La tensione sarebbe fuori dalla porta.

Tutti conoscerebbero la Vita come un Dono benedetto. Il mondo sarebbe facile. Nessuno si sentirebbe oltrepassato. La libertà correrebbe tutto intorno. L'amore sarebbe conosciuto ovunque si guarda. Tutti sarebbero benvenuti sulla Terra. Nessuno si sentirebbe accampato. Tutti sarebbero a proprio agio. Che cosa meravigliosa sarebbe la facilità. Che comodità. Che opportunità.

La Vita prenderebbe cura di se stessa. Nessuno sarebbe un intruso per un altro. Nessuno sarebbe sconvolto. Nessuno si sentirebbe di disturbo. Nessuno si sentirebbe abbandonato. Questo è ciò che la Pace sulla Terra farebbe al mondo. Tutti saprebbero quale soddisfazione sia. Chi avrebbe una denuncia, per non parlare di un elenco di denunce? Chi dovrebbe mai ricominciare?

Chi non avrebbe alcuna considerazione l'uno per l'altro quando tutti sono liberi di essere soddisfatti? La disaffezione non sarebbe dilagante sulla Terra. Potrebbe essere cosa inaudita. La vita sarebbe eccellente. Questa eccellenza si applicherebbe a tutti.

Quando la Gioa si diffondesse sulla Terra, chi si commisererebbe con chiunque altro? Chi sarebbe dispiaciuto per un altro come se dispiacersi fosse una cosa buona? Oh, no, la Vita sarebbe imbastita in modo piuttosto diverso dal modo in cui lo avete visto. Il mondo sarebbe nuovo perché voi siete nuovo e accogliereste la Vita come se non fosse più disgregata.

Conoscerete la compostezza in una Terra di Pace per tutti.










 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu