Le religioni mondiali si uniscono come Preludio alla divulgazione extraterrestre. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le religioni mondiali si uniscono come Preludio alla divulgazione extraterrestre.

Altri
 





Le religioni mondiali si uniscono come Preludio alla divulgazione extraterrestre.


Traduzione automatica.


Scritto da Dottor Michael Salla il 22 giugno 2017.
http://exopolitics.org/world-religions-unite-as-prelude-to-extraterrestrial-disclosure/


I leader di una varietà di comunità religiose hanno rilasciato una dichiarazione straordinaria per l'unità del mondo in un messaggio video pubblicato la scorsa settimana. La chiamata all'unità del mondo è un preludio alla divulgazione della vita extraterrestre secondo fonti indipendenti che lavorano con il segreto del segreto del programma spaziale, Corey Goode.

I leader religiosi mondiali si sono riuniti il ​​14 giugno per fare una dichiarazione congiunta attraverso un video che invita le persone ad abbracciare idee di amicizia e di unità e superare negatività e divisione nella società. È disponibile in 16 lingue e presenta i leader del Buddismo, dell'Induismo, del Cristianesimo, dell'Islam, del Giudaismo e di altre fedi.

https://www.youtube.com/watch?v=CGMQsJ0VzAk

Un comunicato stampa afferma:

Ognuno dei leader ha contribuito ad una dichiarazione personale allo scopo esclusivo di creare questo appello comune. L'Ayatollah Al-Milani consiglia alle persone di fare amicizia con i seguaci di tutte le religioni. Il patriarca Bartolomeo invita il mondo a "riconoscere la bellezza di Dio in ogni essere umano vivente". Papa Francesco e Rabbi Abraham Skorka dimostrano come le loro esperienze religiose sono state arricchite dalla loro amicizia interreligiosa. Il Grand Mufti d'Egitto Shawki Allam sottolinea di non concentrarsi sulle differenze tra gruppi religiosi. Il Dalai Lama chiede un approfondimento dell'amicizia spirituale. Il rabbino Jonathan Sacks dice: "Una delle cose meravigliose di trascorrere del tempo con persone completamente diverse da te è che scopri quanto hai in comune. Le stesse paure, speranze e preoccupazioni ". L'arcivescovo della Chiesa di Svezia Antje Jackelén sottolinea l'importanza per la società:" Questo dovrebbe avviare un processo che premetterà i pregiudizi e dove nasce nuove intuizioni e speranze ". L'Arcivescovo di Canterbury aggiunge che "Non è complicato, cominciamo a condividere ciò che condividiamo, che è il piacere della conversazione".

La dichiarazione congiunta dei leader religiosi mondiali per l'unità e l'amicizia in varie fedi è un messaggio molto importante a sua volta. Ciò che rende questo messaggio aggiunto un significato è le informazioni recenti ricevute da Corey Goode da due fonti distinte riguardanti il ruolo di un gruppo positivo di extraterrestri dall'aspetto umano nella promozione dell'unità e della divulgazione del mondo.

Il 15 giugno Goode dice che ha avuto un incontro con Ka Aree, rappresentante di una civiltà avanzata della terra interiore chiamata Anshar. Le disse che un gruppo di extraterrestri che osservava umani sta lavorando con il Vaticano e con altri leader religiosi per portare alla divulgazione. In un messaggio personale di Skype il 21 giugno Goode mi ha dato un certo fondo:

Ka Aree ha affermato recentemente che 4 gruppi [extraterrestre] avevano deciso di non rispettare più gli accordi di M [Muhammad]. Avrebbero iniziato un lento processo di contatto con persone attraverso i sogni e poi portare a un contatto più aperto. Un gruppo di ricerca "nordico" è detto di guidare questo sforzo.

Goode ha precedentemente descritto i "Accordi Muhammad" come un trattato extraterrestre negoziato intorno al settimo secolo dC, per cui tutti i gruppi alieni hanno accettato di fermarsi apertamente rivelandosi all'umanità e lavorare solo in background per influire segretamente sulle élites globali. Va notato che gli "Accordi di Muhammed" non riguardano direttamente il profeta Muhammed (570-632), ma sono stati raggiunti nel periodo in cui l'Islam fu stabilito da lui.

Goode sta sostenendo essenzialmente che quattro gruppi di extraterrestri si sono impegnati ad aprire il contatto con l'umanità e hanno avviato il processo per renderlo realtà. I leader religiosi mondiali sono stati contattati per agire come intermediari per introdurre l'umanità agli extraterrestri e in particolare alla razza nordica.

Ho chiesto a Goode la motivazione della corsa nordica che ha condotto questa iniziativa e mi ha detto che secondo Ka Aree, gli extraterrestri sono "Fratelli e sorelle della Confederazione". La "Confederazione dei Pianeti" è un'alleanza di extraterrestri prevalentemente umani che le civiltà della Terra interiore lavorano a stretto contatto con la legge di una serie di libri.

Goode dice che è stato dato da Ka Aree due versioni di come sarebbe avvenuto il contatto:

V1. Tre leader religiosi usciranno e introdurranno una razza angelica ET che ci porta un libro e una nuova religione tipo "esoterica / nuova era" basata su "Oneness".

V2. era quasi lo stesso, eccetto che solo il Papa era in piedi accanto a un nordico annunciando la stessa cosa.

È molto significativo che il Vaticano abbia effettivamente svolto un ruolo molto importante nell'incoraggiare il suo miliardo e gli aderenti a considerare gli extraterrestri come potenziali "fratelli in Cristo". Un certo numero di astronomi vaticani hanno discusso gli extraterrestri a questo proposito e il Vaticano è stato collegato ad un video UNICEF che incoraggia la tolleranza dei bambini extraterrestri.

Goode afferma che l'annuncio di divulgazione extraterrestre "sembra molto imminente", ma mette in guardia che non è la prima volta che un annuncio è stato pianificato dal Vaticano e potrebbe ancora richiedere alcuni anni. Egli afferma che un tentativo precedente è stato fatto nel 2008, coincidente con il principale astronomo del Vaticano Gabriel Funes che ha dichiarato gli extraterrestri in un'intervista intitolata: "L'alieno è mio fratello".

Goode ha detto che informazioni simili sugli extraterrestri nordici che sono stati coinvolti in un'iniziativa di contatto con i principali gruppi religiosi erano stati precedentemente dati a lui da due aerei che lavorano con un programma segreto dello spazio spaziale americano che lavora con membri importanti della comunità di intelligence, inclusa la difesa Agenzia di intelligence.

È più che coincidente che nella perdita del 13 giugno di un presunto documento Majestic-12, creato dall'Agenzia di Difesa Intelligente, sia dato rilievo agli extraterrestri che cercano umani nel condurre relazioni diplomatiche con l'umanità. Il documento ha dichiarato:

Ci sono diverse varianti più o meno come noi stessi. La maggior parte di questi sono amichevoli e sono la maggior parte dei nostri contatti EBE. La maggior parte ha un alto grado di capacità psichica e tutti utilizzano scienza e ingegneria di natura avanzata.

Vale la pena sottolineare che questo documento di Difesa della Difesa Intelligente è stato scoperto praticamente nello stesso giorno della dichiarazione di unità religiosa mondiale dei religiosi - un'altra coincidenza?

Mentre il documento Majestic è attualmente oggetto di un dibattito caldo, con diversi ricercatori UFO che lo chiamano una truffa, altri ricercatori importanti come il dottor Robert Wood e Stanton Friedman ritengono che il documento non mostra alcun segno di falso e vale la pena investigare seriamente.

Nella mia ricerca del contenuto del documento, c'è molto che sia coerente con i record storici e fornisce una panoramica importante della recente interazione umana con gli extraterrestri che risalgono agli esperimenti radiofonici di Nikola Tesla alla fine del 1800. Ciò suggerisce che il documento contiene informazioni autentiche, nonostante le anomalie nelle formattazioni e nelle classificazioni di classificazione come hanno sottolineato i critici.

Secondo Goode, il contatto nordamericano con i leader religiosi potrebbe portare alla nascita di una nuova religione globale: "È assolutamente previsto che oltre il 90% delle persone della Terra adotterà questa nuova Religione ET senza dubbio".

Ciò probabilmente porterà ad alcune controversie date il lavoro di altri come Chris Putnam e Tom Horn che stanno avvertendo contro le preparazioni silenziose del Vaticano per il contatto aperto con gli extraterrestri. Nel loro libro del 2013, Exo-Vaticana non considerano gli extraterrestri umani che sarebbero stati rivelati in un annuncio del Vaticano come positivo - affermano di essere demoni travestiti.

In una lunga revisione di Exo-Vaticana, ho scritto sul pericolo di osservare gli extraterrestri in questo modo usando una miopia interpretazione della scrittura biblica:

Exo-Vaticana è pericoloso in quanto Putnam e Horn lo sottraggono con alcuni potenti pregiudizi religiosi sulle motivazioni dei visitatori alieni del nostro mondo. Essi affermano che la scrittura biblica costituisce una solida base per capire che gli alieni sono enti demoniaci che intervengono in modo distruttivo nella storia umana e stanno per tornare e farlo di nuovo. Al contrario, secondo Putnam e Horn, Papa Francesco I sta preparando a guidare la Chiesa cattolica ad abbracciare gli stranieri di ritorno / visitare come "fratelli in Cristo" - riflettente degli anni '50 e degli anni '60 relazioni contattate di benevolenti "fratelli spaziali".

L'Exovaticana di Putnam e Horn porta a una futura guerra religiosa tra coloro che accettano gli extraterrestri visitatori come "fratelli in Cristo" e quelli che li credono di restituire i demoni per schiavizzarci.

I dubbi di Putnam e Horn sull'accoglienza degli extraterrestri derivano da una profonda incomprensione dello spettro completo delle loro motivazioni e attività, che ho descritto a lungo nel mio libro del 2013, la Diplomazia Galattica: Ottenere Sì con ET. Fortunatamente, il documento Majestic, recentemente esaurito, indica che i funzionari militari sono ben consapevoli del fatto che la maggior parte dei visitatori stranieri sono amichevoli e capaci di diventare importanti alleati per l'evoluzione dell'umanità in una società galattica.

È uno sviluppo molto positivo per tutta l'umanità che i principali leader religiosi hanno fatto una dichiarazione importante che promuove l'amicizia e l'unità attraverso le tradizioni religiose. La possibilità che questo sia un preludio per l'annuncio del Vaticano, in associazione con altri leader religiosi mondiali, l'esistenza di visitatori extraterrestri amichevoli è qualcosa da accoglierla. Se le fonti di Goode sono corrette, la dichiarazione del 14 giugno per l'unità del mondo ci porta un passo più vicino alla divulgazione della vita extraterrestre e alla fine del conflitto religioso sul nostro pianeta.

© Michael E. Salla, Ph.D. Avviso di Copyright

#############################################à

Subscribe:


Leaders from a diverse collection of religious communities issued an extraordinary statement for world unity in a video message released last week. The call to world unity is a prelude to disclosure of extraterrestrial life according to independent sources working with secret space program whistleblower, Corey Goode.

The world religious leaders came together on June 14 to make a joint statement through a video calling on people to embrace ideas of friendship and unity, and to overcome negativity and division in society. It is available in 16 languages and features leaders from Buddhism, Hinduism, Christianity, Islam, Judaism and other faiths.



A press release states:

Each of the leaders contributed a personal statement for the exclusive purpose of creating this joint appeal. Ayatollah Al-Milani advises people to make friends with followers of all religions. Patriarch Bartholomew calls on the world to “recognize the beauty of God in every living human being”. Pope Francis and Rabbi Abraham Skorka demonstrate how their religious experiences have been enriched by their interfaith friendship. Grand Mufti of Egypt Shawki Allam stresses not to focus on differences between religious groups. The Dalai Lama calls for a deepening of spiritual friendship. Rabbi Jonathan Sacks says “One of the wonderful things about spending time with people completely unlike you is that you discover how much you have in common. The same fears, hopes and concerns.” Archbishop of the Church of Sweden Antje Jackelén stresses the importance for society: “This should start a process that will take prejudices away and where new insights and hope is born.” The Archbishop of Canterbury adds that “It’s not complicated, start with sharing what we all share, which is the pleasure of conversation.”


The joint statement by world religious leaders for unity and friendship across diverse faiths is a very important message in its own right. What lends this message added significance is recent information received by Corey Goode from two separate sources concerning the role of a positive group of human-looking extraterrestrials in promoting world unity and disclosure.

On June 15 Goode says that he had an encounter with “Ka Aree”, a representative of an inner Earth advanced civilization called the Anshar. She told him that a human looking group of extraterrestrials is working with the Vatican and other religious leaders to bring about disclosure. In a personal skype message on June 21, Goode gave me some background:

Ka Aree stated recently that 4 [extraterrestrial] groups had decided they would no longer abide by the M [Muhammad] Accords. They would begin a slow process of contacting people via dreams and then lead up to more open contact. A “Nordic” looking group is said to be leading this effort.

Goode has earlier described the “Muhammad Accords” as an extraterrestrial treaty negotiated around the seventh century AD, whereby all alien groups agreed to stop openly revealing themselves to humanity and to only work in the background to secretly influence global elites. It should be noted that the “Muhammed Accords” do not directly relate to the Prophet Muhammed (570-632), but were reached during the period when Islam was first established by him.

Goode is essentially saying that four groups of extraterrestrials are now committed to open contact with humanity, and have started the process to make this a reality. World religious leaders have been contacted to act as intermediaries to introduce humanity to the extraterrestrials, and in particular the Nordic race.

I asked Goode about the motivation of the Nordic race leading this initiative and he told me that according to Ka Aree, the extraterrestrials are “Brothers and Sisters of the Confederation”. The “Confederation of Planets” is an alliance of mainly human-looking extraterrestrials that inner-Earth civilizations closely work with according to the Law of One book series.

Goode says that he was given by Ka Aree two versions of how open contact would happen:

V1. Three religious leaders come out and introduce an angelic ET race who bring us a book and a new “esoteric/New Age” type religion based on “Oneness”. V2 was almost the same except it was only the Pope standing next to a Nordic announcing the same thing.



It is very significant that the Vatican has indeed been playing a very prominent role in encouraging its billion plus adherents to view extraterrestrials as potential “brothers in Christ”. A number of Vatican astronomers have discussed extraterrestrials in this regard, and the Vatican was linked to a UNICEF video encouraging tolerance of extraterrestrial children.



Goode says that the extraterrestrial disclosure announcement “sounds very imminent”, but cautions that this is not the first time such an announcement has been planned by the Vatican, and might still require a few years. He says that an earlier attempt was made in 2008, which coincides with the Vatican’s chief astronomer Gabriel Funes making statements about extraterrestrials in an interview titled: “The Alien is my Brother.”

Goode said that similar information about Nordic extraterrestrials being involved in a contact initiative with major religious groups had been earlier given to him by two airmen working with a US Air Force run Secret Space Program, which works with prominent members of the intelligence community including the Defense Intelligence Agency.

It is more than coincidental that in the June 13 leak of an alleged Majestic-12 document authored by the Defense Intelligence Agency, prominence is given to human looking extraterrestrials in conducing diplomatic relations with humanity. The document said:

There are several variations more-or-less like ourselves. The majority of these are friendly and are the bulk of our EBE contacts. Most have a high degree of psychic ability and all use science and engineering of an advanced nature.

It is worth emphasizing that this alleged Defense Intelligence Agency document was leaked on virtually the same day of the world religious leaders’ unity statement – another coincidence?

While the Majestic document is currently the subject of hot debate, with several UFO researchers calling it a hoax, other prominent researchers such as Dr. Robert Wood and Stanton Friedman believe the document shows no sign of forgery and is worth serious investigation.

In my own research of the document’s content, there is much there which is consistent with historical records, and provides an important overview of recent human interaction with extraterrestrials dating back to Nikola Tesla’s radio experiments in the late 1800’s. This suggests that the document contains genuine information despite anomalies in formatting and classification markings as critics have pointed out.  

According to Goode, the Nordic extraterrestrials outreach with religious leaders is likely to lead to the birth of a new global religion: “It is FULLY expected that over 90% of people of Earth will adopt this new ET Religion without question.”

This is likely to lead to some controversy given the work of others such as Chris Putnam and Tom Horn who have been warning against the Vatican’s quiet preparations for open contact with extraterrestrials. In their 2013 book, Exo-Vaticana they do not consider the human-looking extraterrestrials who would be revealed in such an announcement by the Vatican as positive at all – they claim them to be demons in disguise.

In a lengthy review of Exo-Vaticana, I wrote about the danger of viewing extraterrestrials in this way using a myopic interpretation of biblical scripture:

Exo-Vaticana is dangerous insofar as Putnam and Horn undergird it with some powerful religious prejudices about the motivations of alien visitors to our world. They claim that biblical scripture is a solid foundation for understanding that aliens are demonic entities who destructively intervened in human history, and are about to return and do so again. In contrast, according to Putnam and Horn, Pope Francis I is preparing to lead the Catholic Church to embrace the returning/visiting aliens as “brothers in Christ” – reflective of the 1950s and 1960s contactee reports of benevolent “space brothers.”

Putnam’s and Horn’s Exovaticana portends a future religious war between those accepting visiting extraterrestrials as “brothers in Christ” and those believing them to be returning demons about to enslave us.

Putnam and Horn’s misgivings about welcoming extraterrestrials stems from a profound misunderstanding of the full spectrum of their motivations and activities, which I have described at length in my 2013 book, Galactic Diplomacy: Getting to Yes with ET. Thankfully, the recently leaked Majestic document indicates that military officials are well aware that most alien visitors are friendly, and capable of becoming important allies for humanity’s evolution into a galactic society.

It is a very positive development for all humanity that prominent religious leaders made a major statement advocating friendship and unity across religious traditions. The possibility that this is a prelude for the Vatican announcing, in association with other major world religious leaders, the existence of friendly extraterrestrial visitors is something to be welcomed. If Goode’s sources are correct, then the June 14 statement for world unity takes us one step closer to disclosure of extraterrestrial life, and ending religious conflict on our planet.

© Michael E. Salla, Ph.D. Copyright Notice





[Many thanks to Stephen Cefalo and the Sphere Being Alliance for creating and giving permission to use the graphic representation of the Pope and the Nordic ET.]

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu