Messaggio degli Arturiani, 24 settembre 2017. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Messaggio degli Arturiani, 24 settembre 2017.

Padre/Madre e Entità Superiori
 


Messaggio degli Arturiani, 24 settembre 2017.


Gli Arcturiani via Marilyn Raffaele.
https://www.youtube.com/watch?v=-skITz9gHMc

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net ) 

Cari, il messaggio per questi tempi di cambiamenti è una rassicurazione che tutti sono in pista e il mondo non è andato fuori strada. Piuttosto, è il sistema di credenze obsolete che sta perdendo la sua strada, anche se molti lottano per tenerlo in carreggiata. Falsi concetti e credenze possono solo dissiparsi in presenza di energie sempre crescenti di Verità, dove non c'è nulla che li sostenga.

Il cambiamento per molti è spiacevole e non in linea con il senso materiale del comfort e della sicurezza. Tuttavia, ciò che sta accadendo è necessario per Gaia, come pure per tutto ciò che sta su di lei, per cancellare gli strati multipli di energia densa formati dalla dualità e dalla separazione che essa ha immagazzinato e trasportato per secoli.

Le anime entranti spesso scelgono di sperimentare una sorta di difficile evento che cambi la vita durante la loro permanenza sulla Terra. Questa è una scelta libera, pre-nascita, fatta con lo scopo di imparare qualcosa di necessario per la crescita dell'anima, per la quale forse erano pronti da lungo tempo, ma non avevano imparato durante vite più facili.

Anche i gruppi di anime spesso scelgono di sperimentare qualcosa insieme per chiarire e risolvere un karma collettivo. Lo state testimoniando ora, poiché certi gruppi in tutto il mondo sperimentano grandi perdite e dolore. Le cose che sembrano così sbagliate secondo il pensiero 3D sono spesso necessarie e perfette per ristabilire l'equilibrio di un’anima o di un gruppo anime.

Questo non significa che vi facciate da parte dicendo: "Oh, bene, hanno scelto questo", ma significa che potete avere una migliore comprensione delle situazioni mondiali e da questa posizione di consapevolezza potete mandare luce e aiuto senza aggiungere energia negativa alla situazione.

Il vecchio non ha più il potere che aveva una volta, perché la coscienza collettiva sta diventando sempre più evoluta. Gli individui si risvegliano e cominciano a riconoscere e recuperare il loro potere innato. Coloro che sono ignari della loro vera identità come esseri spirituali, continuano a permettere ad altri di prendere il loro potere: governi, chiese, esperti, corporazioni, e individui che vivono con un senso legittimo di potere travestito dal conoscere ciò che è meglio per loro.

Nonostante le apparenze, l'amore diventa sempre più prevalente sulla Terra, mentre gli individui si risvegliano con un nuovo senso di connessione e si muovono oltre i concetti di separazione. Questo è il dono nascosto dei "disastri". L'amore è sentito ed espresso da molti che non capiscono che il loro desiderio di aiutare gli altri è in realtà amore. L'amore scorre in forme rilevanti per il raggiungimento della coscienza di un individuo che può semplicemente vedere le sue azioni come risposte pratiche a qualche situazione.

Ci sono coloro che vanno sempre nel luogo in cui vedono la necessità; persone "ordinarie" che forniscono abbigliamento, cibo e beni materiali senza mai considerare le loro azioni come amore. Altri aiutano a livello emozionale e mentale, fornendo la guida e il sostegno. Questo è amore (l’attività dell'unicità) indipendentemente da come viene chiamato. L'intenso bisogno di tanti in questo momento serve ad indirizzare il mondo più profondamente nell'amore attraverso il servizio, motivo per cui molti scelgono prima della nascita, di fare esperienza o prendere parte a qualche evento catastrofico.

Come già sapete, più illuminato è lo stato di coscienza raggiunto, tanto più profonda e più chiara è la realizzazione dell'amore della persona come energia di collegamento tra i molti all'interno dell' UNO. L'evoluzione spirituale è semplicemente un viaggio in cui ogni anima si muove rapidamente o lentamente in livelli sempre più alti di questa consapevolezza. Tutti quelli che in qualche modo servono altruisticamente Gaia e le sue forme di vita amano, anche se possono anche vederlo soltanto come; "Fare il loro lavoro" o "essere pratici" ecc., a questo punto.

Ci sono alcune persone (spesso ben conosciute come desiderose di pubblicità) il cui attuale stato di coscienza consente solo di fare azioni di servizio, in primo luogo al fine di ricevere premi e attenzioni da altri, senza una reale preoccupazione per i destinatari, siano essi persone, piante o animali. Tuttavia anche questo basso livello di servizio può essere il punto di partenza da cui si svilupperà un senso più profondo del servizio come amore.

È importante comprendere la differenza tra l'amore e l'attivazione. Molti credono ancora che amare significa fare tutto ciò che serve per rendere felice qualcun altro, spesso a scapito del proprio potere personale e della propria crescita. Le situazioni di altre persone possono anche far parte del loro contratto di pre-nascita scelto per apprendere, purificarsi e spostarsi oltre le energie attive di vecchie memorie cellulari.

Amore è avere una mano pronta a cogliere la mano di un altro che si sta avvicinando per avere un aiuto ulteriore ai propri sforzi, ma l'amore non è raggiungere i bassifondi per alzare qualcuno che non sta facendo uno sforzo personale, o anche vedere qualsiasi necessità  altrove. Gli individui devono scegliere (consapevolmente o inconsapevolmente) di lasciare una "coscienza di basso livello" che essi stessi hanno creato. Se, con zelo farisaico, una persona cerca di forzare l'altro per portarlo ad uno stato di coscienza per il quale non è ancora pronto, rimuove la sua lezione e diventa un disturbatore.

Molti studenti della verità rimangono confusi su questo punto perché nel loro sforzo sincero di diventare amorevoli cercano di risolvere, curare o modificare tutti quelli che lottano e non vedono il mondo come lo vedono loro. Ciò viene fatto attraverso parole (proselitismo) o azioni (entrando e cambiando le cose), o semplicemente attraverso un allineamento simpatico – in cui ciascuno aggiungerà energia  alla situazione.

L'amore richiede spesso che una persona si faccia da parte e permetta all’altra di cadere piatta sulla propria faccia, che può essere molto difficile quando l'altra è una persona amata. Non dimenticate mai che la vera natura della persona è Divina, non importa quali siano le apparenze. Questo è il lavoro più alto, e se l'altra persona è ricettiva o pronta per il cambiamento, la vostra amorevole realizzazione della sua vera natura può spostare la sua consapevolezza, permettendole di vedere ed essere più ricettiva del quadro più grande.

Confidate sempre nella vostra intuizione in questi tipi di situazioni: "Questa persona vuole veramente l'aiuto, o sta semplicemente cercando qualcuno che faciliti la sua strada verso lo stile di vita che ha scelto?". Ci sono alcuni individui che si atteggiano ad essere "vittime" perché trovano l'attenzione che desiderano senza altro sforzo che  continuare a ripetere ed elaborare i dettagli del loro vittimismo verso chiunque li ascolti, il che servirà perfettamente per produrre più situazioni vittimistiche. Voi siete creatori.

Quando una persona sta sinceramente cercando di crescere e cambiare la propria vita per il meglio e tende le braccia, è quando voi dovete porgere fermamente la mano ed aiutarla in qualunque modo possibile (fisicamente, mentalmente, emotivamente e spiritualmente),  dove essa sta scegliendo di essere. Può trattarsi semplicemente di guidarla  dove potrebbe ottenere l'aiuto che cerca.

È difficile determinare queste cose rigorosamente dall'osservazione ed è qui dove i vostri doni intuitivi devono entrare in gioco. Siete Operatori di Luce, il che significa che siete abbastanza evoluti da impegnarvi con il mondo dai livelli di Luce e di consapevolezza, non secondo concetti 3D di amore e servizio che spesso includono una rinuncia al potere personale.

L'amore non significa mai essere uno zerbino. L'amore non è mai il tentativo di modellarvi nell’immagine sacra dell’effige di un "santo" con gli occhi rivolti al cielo e le mani congiunte docilmente. L'amore spesso significa prendere posizione e dire "No" quando è appropriato. L'amore consente agli altri di sperimentare e imparare dai loro errori. L'amore è attento e conosce la differenza tra una voglia e una necessità.

L'amore è il riconoscimento della vera natura Divina di ogni individuo, a prescindere da quanto lontano da ciò possa apparire. L'amore è disposto a fare da guida quando viene chiesto, ma ha anche la capacità di farsi da parte quando non viene chiesto. L'amore è fermezza se vostro figlio nella sua immaturità sta facendo delle cattive scelte, ma l'amore gli permette anche di sperimentare le conseguenze di una scelta sbagliata. L'amore è la realizzazione dell'unità su tutti i livelli: fisico, emotivo, mentale e spirituale. L'amore sa che tutte le forme di vita esprimono l’ Unica Vita.

Voi siete e potete solo essere amore perché l'amore è l'energia che scorre in  tutte le cose. L'amore non è un'emozione, anche se spesso si esprime attraverso le emozioni. L'amore è il Motore Divino che è Dio con tutte le Sue parti che funzionano in perfetto ordine, infinitamente, secondo la legge - manifestandosi nel fisico come il cuore umano.


Siamo il Gruppo Arturiano.  






                                           

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu