Sananda via John Smallman, 25 Dicembre 2016. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sananda via John Smallman, 25 Dicembre 2016.

Sananda, Esu,Kathryn
 

Sananda via John Smallman, 25 Dicembre 2016.

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

E’ sempre una gioia vedere così tante persone celebrare l'anniversario della mia nascita. Mentre procediamo con forza verso il momento della celebrazione del risveglio dell'umanità è l'attività più appropriata in cui impegnarsi. Il risvegliarsi sarà sorprendente per tutti voi. Avete pregato e sperato per questo per lungo tempo, e ora che è imminente, la celebrazione vi mette nel giusto stato d'animo per accettare le meraviglie che vi verranno offerte, e la loro accettazione  vi porterà grande gioia. La nostra Sorgente Divina ha programmato il più esaltante benvenuto per tutti voi, un benvenuto che  qui nei regni spirituali ancora non conosciamo, se non che sarà assolutamente stupefacente per tutti i presenti.

Mentre il tempo finisce e tutto si muove nella piena consapevolezza del ADESSO, tutto ciò che non è in completo allineamento con la Volontà di Dio, tutto ciò che è irreale, se ne andrà come se non fosse mai esistito, poiché naturalmente non lo è mai stato. Il momento presente, il solo stato unitario di Presenza, porterà tutta la coscienza insieme come Uno e molti contemporaneamente, senza alcun residuo senso o sensazione di separazione, che nel corso degli eoni siete venuti a considerare e ad accettare come normale stato dell’essere.

C'è solo l'Uno, e tutti ora conosceranno questo stato, proprio mentre sperimentano l'individualità e la comunione contemporaneamente. Ciò che è un paradosso completo e incomprensibile per gli esseri umani incarnati, vi colmerà di gioia infinita. Sarete riempiti, nel senso più pieno del termine, di ineffabile pace, contentezza, soddisfazione e Amore nel suo stato più completo, quando il suo totale e vitale principio di vita diventeranno la vostra esperienza eterna e immutabile. L'amore è sempre completo, ma come esseri umani non avete sperimentato quello stato, e nemmeno concepito quello stato; in realtà è assolutamente inesprimibile in termini che possano avere senso per le vostre limitate capacità umane a comprendere.

Voi siete, e sempre sarete, i figli diletti di Dio. Siete liberi perché l'Amore non comanda, non pretende, non toglie, non controlla; esso CONSENTE !  Dio è Amore, e così siete voi, quindi siete liberi, liberi di accettare ciò che Dio vi offre, o di rifiutare. Siete stati creati liberi e rimarrete liberi in eterno. Avete scelto di sperimentare la limitazione incarnandovi come  esseri umani in un piccolo e fortemente limitato corpo umano, con una durata di vita ben definita e quindi limitante. Ma, in verità siete liberi, siete sempre stati liberi, e sarete sempre liberi perché la vostra Sorgente, Dio, l'Intelligenza Suprema, “Tutto Ciò Che E’ “ vi ha creati liberi, e quindi rimarrete eternamente Liberi! Quel corpo, quella forma morirà,  decadrà, e passerà, ma voi sarete per sempre.

Non c'è nulla da temere perché la paura è irreale, come i vostri corpi, e decadrà. Ma potete nutrirla, concentrandovi sui vostri corpi e la loro dissoluzione imminente. I corpi non durano, non sono destinati a durare, vengono formati per consentirvi di sperimentare la limitazione della separazione,  per poi cadere via quando apprenderete che eravate e sarete sempre esseri illimitati senza bisogno di forme limitanti. Come esseri d’Amore avete un potenziale illimitato per creare diverse opportunità per esprimere le vostre capacità creative. Una delle vostre scelte è stata la limitazione. Ora il collettivo, l’Uno di cui voi, tutti e ciascuno, senza eccezioni, siete aspetti essenziali, e senza i quali Dio sarebbe incompleto, avete scelto di mettere da parte la limitazione e risvegliarvi dal sogno folle che vi ha apparentemente schiacciato e represso così a lungo.
Il tempo per il vostro risveglio collettivo è ORA!  Ma naturalmente avete scelto come umani di interagire ed essere limitati dal tempo: di per sé un concetto irreale all'interno della illusione. Ora siete in procinto di eliminare o dissolvere il tempo, e con esso l'illusione, di cui è un aspetto essenziale ed estremamente limitante.

La libertà è vostra, dovete solo reclamarla. Non sarà mai forzata o imposta perché allora non sarebbe libertà. Questo è un concetto molto difficile per voi da capire mentre rimanete incarnati come esseri umani, perché il fatto di essere umani, implica essere limitati ed  accettare le limitazioni. Ma voi non siete esseri umani, siete Esseri Divini, vasti e senza limiti, come siete stati creati, e nulla vi può contenere o limitare in alcun modo una volta che scegliete di essere incontenibili.

Questa scelta è ora stata fatta, e così il vostro risveglio è assicurato. Vostro Padre attende il vostro risveglio con gioioso entusiasmo perché a Lui manca il vostro gioioso entusiasmo di creare insieme.

Anche se l'illusione e la vostra presenza in essa è ed è sempre stata irreale, illusoria, la vostra scelta di sperimentare questa condizione è sempre stata divinamente onorata. Dormendo e sognando dentro l'illusione vi siete privati della Gioia che è l’Amore, che è la Vita, che è la Fonte, e il Padre era a conoscenza della vostra profonda insoddisfazione per i limiti che avevate imposto su voi stessi. Ha sempre voluto che vi risvegliaste, ma non lo ha mai richiesto. Nella sua infinita saggezza ha sempre saputo che voi avreste scelto di risvegliarvi, in quanto la limitazione di qualsiasi tipo è del tutto inadatta per gli Esseri Divini. Egli sa quindi che il vostro risveglio è inevitabile, e poiché il tempo è irreale, un aspetto inconsistente dell'illusione, ciò si è già verificato, ma un momento dopo la decisione collettiva di provare l’irrealtà.

L'illusione è irreale, non è mai stata costruita, ma è stata momentaneamente concepita e poi l'idea è stata subito scartata, dissolvendosi nel nulla da cui era stata immaginata e non lasciando nemmeno la minima traccia. Tuttavia la potenza del vostro pensiero è immensa e così è sembrata venire in esistenza, e voi avete scelto di sperimentarla. L'amore di Dio per voi è totale, e così, mentre osservava il vostro disagio intorpidito all'interno della illusione, Egli ha scelto di non ignorare la vostra scelta di sperimentare quello stato, sapendo, avendo Tutta la Conoscenza, che la vostra completa libertà desiderava e aveva bisogno di questa esperienza per avere la conferma che c'è solo Dio.

Ora la vostra consapevolezza di questo fatto vi sta portando fuori dal sogno e a casa nella Realtà in cui avete la vostra esistenza eterna, nella brillante Luce della Presenza eterna di Dio. È per questo che dovreste gioire e festeggiare, perché state per conoscere e sperimentare ancora la Realtà Divina che vedrà voi e vostro Padre in un abbraccio eterno e infinitamente amorevole, dove tutto ciò che può esistere esiste.

Vostro fratello amorevole, Gesù.






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu